QUALITAL
 
servizi alle imprese
CERTIFICAZIONE DI PRODOTTO
marchi e specifiche tecniche
ricerca prodotti omologati
ricerca aziende licenziatarie
prodotti esenti cromo
prodotti italiani esenti cromo
marcatura CE
CERTIFICAZIONE SISTEMI DI GESTIONE
le certificazioni
ISO 9001
ISO 14001
ricerca aziende certificate
IL LABORATORIO
il laboratorio
le apparecchiature
prove di laboratorio
prove con sigillanti
calcolo trasmittanza termica
 
ISO9001
Certificazione sistema gestione
le certificazioni

Certificazione sistemi ISO 9001

Nell'ottobre 2004 il QUALITAL è stato accreditato da ACCREDIA (con certificato n.079A) per la Certificazione dei Sistemi Qualità Aziendali secondo ISO 9001 nell'ambito del settore EA 17 - Metalli e loro leghe, fabbricazione di prodotti in metallo - affiancando tale servizio a quello di Certificazione Prodotto per i manufatti in lega di alluminio anodizzato e verniciato (sotto accreditamento ACCREDIA dal 1993).

L'iter di certificazione è così articolato (sulla base del "Regolamento QUALITAL per la Certificazione dei Sistemi di Gestione"): 
 - Le Aziende che operano nel settore “Metalli e loro leghe, fabbricazione di prodotti in metallo” interessate alla certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Qualità, possono richiedere a QUALITAL l’offerta economica personalizzata inoltrando via fax il modulo Richiesta di offerta debitamente compilato;
 - QUALITAL invia all’Azienda l’offerta economica, il modulo per la Domanda di Certificazione e il Regolamento per la Certificazione dei S.G.Q.;
- Se l’Azienda decide di accettare l’offerta, trasmette al QUALITAL la Domanda di Certificazione firmata dal Legale Rappresentante;
- QUALITAL, verificata la completezza della documentazione ed approvata la domanda, comunica all’Azienda il nominativo del Gruppo di Valutazione e richiede il Manuale Qualità in copia controllata, al fine di accertare se il sistema descritto soddisfa tutti i requisiti della norma di riferimento;
- QUALITAL comunica all'Azienda l'esito dell'esame del Manuale mediante un apposito rapporto, segnalando eventuali scostamenti significativi dai requisiti della norma, affinché l'Azienda possa apportare le modifiche appropriate al Manuale prima della Visita di Valutazione (se QUALITAL e/o l'Azienda lo riterranno necessario, potrà essere organizzata una Visita Preliminare con lo scopo di chiarire il grado di preparazione dell'Azienda ad affrontare l'iter di certificazione); l'audit di certificazione è condotto in due fasi, chiamate rispettivamente Fase 1 e Fase 2. 

L’audit di Fase 1 viene effettuato in parte anche presso il sito dell’Organizzazione, per valutare la localizzazione e le specifiche condizioni del sito, i processi e per stabilire il grado di preparazione del personale per l’audit di Fase 2 (l’esame documentale viene generalmente effettuato presso gli uffici del QUALITAL).  

A seguito dell’esito positivo dell’audit di Fase 1, sarà programmato ed effettuato l’audit di Fase 2 presso l’Azienda per accertare che il sistema di gestione per la qualità sia messo in pratica in accordo alla relativa documentazione e sia efficace, secondo i requisiti della norma di riferimento; l'Azienda deve assicurare, nel corso della Visita, che i valutatori siano assistiti dal personale coinvolto nelle attività sotto verifica e che tutti i documenti relativi al Sistema Qualità e i documenti di registrazione siano disponibili;

Successivamente all'esito positivo della Visita di Fase 2 e alla verifica dell'efficace implementazione delle azioni correttive di eventuali non conformità, il QUALITAL emetterà il Certificato avente validità triennale, con Visite di Sorveglianza generalmente annuali e Visita di Ri-Certificazione al termine del terzo anno.  Per quanto riguarda la tempistica, si possono prevedere: 
- 20 gg per l'esame del Manuale (dal ricevimento ordine) ed invio del "Rapporto di Valutazione della Documentazione S.Q.";
- se il Manuale è considerato adeguato, la Visita di Fase 1 viene programmata entro il mese successivo, periodo durante il quale l'Azienda può apportare prima della Visita le eventuali modifiche al Manuale (se da noi richieste);  
- la data dell'audit di Fase 2 sarà preventivamente concordata con l'Azienda in funzione del tempo necessario ad attuare le azioni correttive richieste in Fase 1.
- concessione della Certificazione avverrà in occasione della prima riunione del Comitato di Certificazione QUALITAL successiva all'esito positivo della Visita di Certificazione o dalla verifica dell'efficace implementazione delle azioni correttive richieste.

 
Dove siamo
Contatti
Segnalazioni e reclami
Link